Lunedì 30 Marzo 2020

Nella mattinata di venerdì 8 giugno, nella aula Magna dell'Isit Manzetti si è svolta la presentazione dei progetti degli alunni delle terze A e B del corso Informatica e Telecomunicazioni realizzati usando la piattaforma hardware italiana “Arduino”.

 

Nell'ultimo mese di scuola, guidati dai professori di “Sistemi e Reti” Gianluca Naccarato, Mirella Bramato, Federico Agostino e Elia Nicod, gli alunni hanno usato la scheda programmabile libera “Arduino” per progettare vari dispositivi.

 

Samuel Savoldi, Manuel Capra e Llesci David della terza A hanno presentato la macchinina telecomandata via bluetooth attraverso una applicazione sullo smartphone. Dello stesso tipo la creazione dei compagni della terza B, Simone Rodino e Giacomo Scaraglia, che hanno prodotto un'auto autoguidata con sensori ad ultrasuoni. Un modellino di casa domotica con sensori di prossimità, di temperatura e di luminosità è stata invece l'idea di Isabel Gianrusso, Jacopo de Gattis ed Emanuele Ansaldi; sempre un modellino di banca con sensori di suono che fanno partire allarmi e led è stata l'idea di Anouer Ouerrghi e Rhemy Viglino mentre un modellino di slider è stata la creazione di Nicolò Bertucci e Antonio Giordano. Una cassaforte di legno ha sperimentato Francesco Trionete. Un gruppo misto di alunni dalla A e della B, composto da Jacopo Belgio, Andrea Michieletto, Davide Del Vecchio, Philippe Jorioz, Alex Padula, Emma Iamonte, Tiziana Arfuso, si è messo alla prova con la creazione di tre videogiochi.